EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Nuova defezione nello staff di Trump: si dimette la portavoce Sanders

Nuova defezione nello staff di Trump: si dimette la portavoce Sanders
Diritti d'autore REUTERS/Kevin Lamarque
Diritti d'autore REUTERS/Kevin Lamarque
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La donna potrebbe correre per la poltrona di governatrice in Arkansas

PUBBLICITÀ

È stata una fedelissima di Donald Trump, vero mastino da guardia nel rapporto non sempre idilliaco del Presidente con i media. Ma la portavoce della casa bianca Sarah Sanders ora ha annunciato le dimissioni "Ha fatto un lavoro incredibile" ha dichiarato Trump. "Ne abbiamo passate tante insieme e lei è dura, ma è brava. Sapete, è una dura e pura, dura e brava. E' fantastica".

Non si conoscono ancora le ragioni delle dimissioni, ma sembra che l'ormai ex portavoce stia pensando di seguire le orme paterne, candidandosi per la poltrona di governatrice nel suo stato dell'Arkansas

"Questo è stato l'onore di una vita, l'opportunità di una vita" ha detto Sanders. "Non potrei essere più orgogliosa di aver avuto l'opportunità di servire il mio paese e in particolare di lavorare per questo presidente. Ha fatto così tanto in questi due anni e mezzo ed è stato veramente qualcosa di cui farò tesoro per sempre".

Sanders è ricordata soprattutto per il suo rapporto spesso conflittuale con i media, che lo scorso marzo la portò, prima nella storia, ad abolire il briefing quotidiano con i giornalisti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, il discorso di Vance alla convention repubblicana: "Con Biden America più povera e debole"

Stati Uniti, il presidente Joe Biden positivo al Covid-19: sintomi lievi e autoisolamento

J.D. Vance, la scelta di Trump per la vicepresidenza è un problema per l'Europa?