EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Francia, perquisizione per l'ex ministro dell'Interno

Francia, perquisizione per l'ex ministro dell'Interno
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gerard Collomb, sindaco di Lione, indagato per "distrazione di denaro pubblico"

PUBBLICITÀ

La casa e l'ufficio di Gerard Collomb, ex ministro dell'Interno francese e attualmente sindaco di Lione, sono stati sottoposti a perquisizione nel quadro delle indagini su una presunta appropriazione indebita.

Secondo il settimanale satirico Le Canard enchaîné, che ha diffuso la notizia, l'ex ministro avrebbe favorito la sua ex compagna, dipendente comunale da trent'anni, affidandole incarichi lavorativi pagati con la "concessione di ore supplementari". La donna ora smentisce di aver ricevuto favori, dichiarando di percepire un salario inferiore ai 1500 euro al mese.

Collomb, che dopo la rottura con il presidente Macron e le conseguenti dimissioni dalla guida del ministero dell'Interno, punta a ricandidarsi a sindaco il prossimo aprile, sostiene che l'indagine amministrativa non è ancora giunta alle sue conclusioni e parla di uso strumentale della notizia a scopo di lotta politica.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Macron a Berlino: dopo 24 anni un presidente francese in visita di Stato in Germania

Proteste in Nuova Caledonia, arrivato Macron: la visita del presidente "senza limiti di tempo"

Proteste in Nuova Caledonia: il presidente francese Macron in partenza per una missione