Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Malapianta" estirpata in Calabria

"Malapianta" estirpata in Calabria
Dimensioni di testo Aa Aa

Blitz delle forze dell'ordine contro le cosche del crotonese. La Guardia di finanza ha eseguito un provvedimento di fermo e un sequestro da oltre 30 milioni di euro emesso dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro nei confronti di 35 persone ritenute a vario titolo presunte appartenenti alle cosche di 'ndrangheta di Crotone. Il nome: operazione Malapianta.

Terribili le intercettazioni captate dagli inquirenti rispetto al procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri, definito «un morto che cammina», al punto da essere associato a Giovanni Falcone.

Le cosche avevano controllo assoluto sul territorio e chiedevano la tangente a tutti gli operatori turistici di quell'area, sottoponendoli anche ad usura; rilevavano tutte le attività commerciali tanto che gl inquirenti hanno sequestrato diversi distributori di benzina, alberghi, ristoranti e bar. L'organizzazione vendeva inoltre cocaina in cinque regioni d'Italia e all'estero.