ULTIM'ORA
This content is not available in your region

L'Austria verso le elezioni anticipate dopo le dimissioni di Strache

euronews_icons_loading
L'Austria verso le elezioni anticipate dopo le dimissioni di Strache
Diritti d'autore  رويترز
Dimensioni di testo Aa Aa

L'inciampo per un video compromettente del governo di destra-centro austriaco, spinge il presidente federale, il Verde Von der Bellen, a convocare le elezioni anticipate per conclamata inadeguatezza politica del leader della destra radicale, il vice-cancelliere dimissionario, Strache. Il cancelliere Kurz incassa il colpo di fronte alla prosa istituzionalmente corretta del Capo dello stato mentre annuncia che:

"Dobbiamo fare il possibile per restaurare al fiducia nei nostri amministraori pubblici, nei rappresentanti politici del nostro popolo. Quindi dobbiamo rispettare i limiti temporali della costituzione austriaca. Propongo le lezioni anticipate in settembre

Per il cancelliere è un grave rischio politico, potrebbe infatti scoprirsi senza una maggioranza. Insomma, l'erede della storica formazione Cristiano democratica mittel-europea che si scopre re nudo, per le realzioni pericolose con Mosca del suo alleato di estrema-destra. Il giovane primo ministro cerca di far buon viso alla sorte avversa e dice:

"Sulle elezioni. Abbiamo entrambi deciso che sarebbe impossibile andare avnti con l'attuale governo dopo quanto è successo. Devo ammettere che el elezioni anticipate non sono un desiderio, ma una necessità. È oltremodo essenziale che venga garantita un'indagine esaustiva"

Social-democratici e Verdi sperano che lo scandalo persuada gli austriaci a una drastica revisone del loro orientamento politico

L'impiccio viennese a una settimana dall elezioni europee espone il fronte sovranista a nuovi sospetti sui suoi rapporti con la Russia di Putin.