ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

ArcellorMittal ridurrà la produzione di acciaio in Europa

ArcellorMittal ridurrà la produzione di acciaio in Europa
Dimensioni di testo Aa Aa

ArcelorMittal, l'industria siderurgica più grande del mondo, ha annunciato che taglierà la sua produzione annua a livello europeo di 3 milioni di tonnellate. Il colosso indiano, con sede in Lussemburgo, stabilimenti in tutta Europa e che ha rilevato l'ex Ilva di Taranto, ha annunciato la decisione dopo i deludenti dati trimestrali che hanno visto un calo di oltre il 34% dei profitti rispetto al primo trimestre dello scorso anno.

Tra le cause dei risultati deludenti il gigante dell'acciaio ha indicato, in particolare, l'indebolimento della domanda europea che è ulteriormente aggravato da un aumento delle importazioni, in particolare dalla Russia, e dagli elevati costi legati all'energia. "La decisione è temporanea ma non è stata presa alla leggera" hanno precisato i vertici aziendali.

In Italia

Per quanto riguarda il nostro paese ArcelorMittal assicura che gli obiettivi a lungo termine non cambieranno. "Si tratta di un adeguamento all'andamento del mercato" ha fatto sapere l'azienda "e non ci sarà alcun impatto sugli investimenti previsti per il piano ambientale e industriale".

Di parere opposto i sindacati che denunciano pesanti ritardi nella realizzazione degli interventi di riqualificazione dell'area. La riduzione della produzione a livello europeo, secondo le associazioni dei lavoratori, avrà inoltre pesanti ripercussioni sul territorio e sul porto di Taranto.