ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Cicloturismo, il 61% arriva dall'estero

Cicloturismo, il 61% arriva dall'estero
Enit al Giro d'Italia con e-bike capitanate da Max Lelli
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 8 MAG – Gli stranieri amano visitare l’Italia
in bicicletta: i cicloturisti provenienti dall’estero
rappresentano il 61% dell’intero mercato. Lo spiega l’Enit
annunciando che attiverà un monitoraggio del cicloturismo in
Italia. L’Agenzia nazionale del turismo italiana, dal 12 maggio
al 1 giugno, sarà al Giro d’Italia per promuovere il
cicloturismo in sella alle bici elettriche del Giro E con una
squadra composta da 33 tra operatori turistici, influencer,
blogger e giornalisti selezionati dalle 30 sedi estere Enit in
tutto il mondo e capitanata dal campione del ciclismo italiano
Massimiliano Lelli. In 18 tappe verranno visitati sulle e-bike 36 Comuni in 12
regioni (Toscana, Lazio, Molise, Puglia, Abruzzo, Marche, Emilia
Romagna, Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Trentino Alto
Adige, Veneto), un percorso attraverso cui l’Agenzia Nazionale
del Turismo racconterà le eccellenze italiane, promuoverà il
turismo sostenibile ed esporterà la conoscenza anche dei
territori meno noti.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.