ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Carcere Ancona,'sportello'aiuto detenuti

Carcere Ancona,'sportello'aiuto detenuti
Progetto Garante Marche, assistenza per studi e prospettiva vita
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ANCONA, 3 MAG - Uno sportello informativo e orientativo nell'istituto di pena di Montacuto ad Ancona, in coordinamento con l'area trattamentale, per attivare e rafforzare le forme possibili di socializzazione, formazione, accompagnamento e assistenza, in grado di offrire ai detenuti, in prossimità di scarcerazione, una prospettiva futura di vita. E' un progetto pilota già attivo promosso dal Garante dei diritti delle Marche, Andrea Nobili. L'intento è stabilire un rapporto organico di collaborazione e sinergia con i servizi territoriali che seguono questa specifica utenza. In caso di esito positivo di questa prima esperienza in fase sperimentale, l'iniziativa potrebbe essere incentivata con specifici protocolli d'intesa e allargata agli altri istituti penitenziari regionali. Due i settori principali d'intervento allo sportello, gestito da Martina Carducci, collaboratrice esterna del carcere: uno rivolto al compimento degli studi accademici di studenti reclusi, l'altro il sostegno in prossimità delle dimissioni.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.