Maratona di Londra: dominio keniano con Eliud Kipchoge e Brigid Kosgei

Maratona di Londra: dominio keniano con Eliud Kipchoge e Brigid Kosgei
Di Cristiano Tassinari
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Eliud Kipchoge frantuma il record della London Marathon, in 2h02'37", vincendo la 42 km londinese per la quarta volta in carriera. E Brigid Kosgei, a 25 anni, è la vincitrice più giovane della London Marathon. Giornata di record, primati e grandi vittorie.

PUBBLICITÀ

LONDRA (INGHILTERRA) - Cade il record della Maratona di Londra. Lo infrange il keniano Eliud Kipchoge, già primatista del mondo, che corre i 42,195 km della capitale inglese in 2h02'37".

Era il favorito, e ha vinto. Per la quarta volta!
Non c'è stato nulla da fare per i pur validissimi rivali, a cominciare dal duo etiope Mosimet Geremew (2h02'55") e Mule Washihun (2h03'16"), classificatisi rispettivamente al secondo e al terzo posto.

Quinta piazza per l'attesissimo idolo di casa, Mo Farah. Il suo tempo: 2h05'39". 

Buono il piazzamento, nono posto, del primo degli italiani, Yassine Rachik, in 2h08'05".

Vittoria keniana anche tra le donne, con il trionfo di Brigid Kosgei, che a 25 anni diventa la più giovane vincitrice di sempre della London Marathon.
Il suo tempo è ragguardevole: 2h18'20*.
Secondo posto per l'alta keniana Vivian Cheruiyot. Terza l'etiope Dereka Bekele.

E complimenti ad Eileen Noble, 84 anni, l'atleta più anziana a terminare la maratona in poco più di sei ore....

Il Principe Harry con il podio femminile.
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il Kenya domina la maratona di New York

Maratona sotto le due ore, Kipchoge ritenta la sfida

Judo: Tokyo Grand Slam, assegnati gli ultimi otto ori dell'anno