EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Salvini, al via campagna elettorale: prove d'internazionale sovranista

Salvini, al via campagna elettorale: prove d'internazionale sovranista
Diritti d'autore REUTERS/Alessandro Garofalo/File Photo
Diritti d'autore REUTERS/Alessandro Garofalo/File Photo
Di Antonio Michele Storto
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Alla chiamata "per un'Europa del buonsenso" hanno risposto le forze populiste da Germania, Finlandia e Danimarca. Ma le assenze di LePen e Orban potrebbe essere rivelatrice

PUBBLICITÀ

Parte a Milano la campagna elettorale di Salvini: l'idea è raggruppare le forze sovraniste del vecchio continente, con un manifesto politico ribattezzato "Verso l'Europa del buonsenso".

"Oggi a questo tavolo non ci sono nostalgici estremisti, gli unici nostalgici sono a Bruxelles", ha dichiarato il leader del carroccio in apertura della conferenza internazionale. All'appello hanno risposto l'ultradestra tedesca dell'Afd (Alternative für Deutschland), il Partito dei veri finlandesi (The Finns Party - Ecr) e il Partito popolare danese (Dansk Folkeparti - Ecr) che all'evento hanno inviato rispettivamente Jörg Meuthen, Olli Kotro e Anders Vistisen.

Ma le defezioni di Orban - il cui Fidesz ha preferito rimanere nel partito popolare europeo - e Le Pen (che potrebbe però incontrare Salvini a maggio), mostrano che l'idea di un'internazionale sovranista guidata dal Carroccio - che tante tensioni sta provocando nel governo e nel centrodestra - potrebbe essere ancora di là da venire.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Salvini con il mitra si unisce al club dei leader politici fotografati con le armi

Il punto da Milano sulla convention che apre la campagna elettorale di Salvini

Caso "Alan Kurdi", interviene Salvini: "Ci pensi la Germania"