ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pennac, errore firmare lettera Battisti

Pennac, errore firmare lettera Battisti
Scrittore fa ma culpa, non pensavo così brutto ceffo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - VENEZIA, 7 APR - Daniel Pennac si 'pente' di aver firmato assieme ad altri intellettuali la lettera a sostegno di Cesare Battisti, l'ex terrorista condannato per i delitti dei Pac, ora in carcere in Italia. "Sono desolato, faccio il mea culpa. È stata una idiozia scrivere una lettera a sostegno di Cesare Battisti, firmare per la sua scarcerazione" ha detto Pennac ad un appuntamento della rassegna culturale "Incroci di civiltà" a Venezia. "È stata una stupidità assoluta - ha aggiunto lo scrittore francese - Battisti ha mentito alla giustizia italiana, al presidente Mitterrand che lo ha accolto e a chi si è fatto garante per lui". La 'dottrina Mitterand' mirava a dare ospitalità ai ricercati per atti di violenta, ma di natura politica, se avesserpo rinunciato a ogni forma di violenza. "Tra questi c'era Battisti che diceva di essere innocente - ha concluso Pennac - Non pensavo potesse essere un così brutto ceffo".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.