Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: liberata Baghouz, cade anche l'ultima roccaforte dell'Isis

Siria: liberata Baghouz, cade anche l'ultima roccaforte dell'Isis
Diritti d'autore
Reuters
Dimensioni di testo Aa Aa

La bandiera delle Forze Democratiche Siriane sventola su Baghouz. Ad annunciare su Twitter la liberazione dell'ultima roccaforte dell'Isis nel paese è stato Mustafa Bali, portavoce delle milizie curdo-arabe sostenute dagli Stati Uniti.

"Le Forze Democratiche Siriane - ha scritto Bali - dichiarano la totale eliminazione del cosiddetto califfato e la sconfitta territoriale al 100 per cento dell'Isis. In questa giornata unica commemoriamo migliaia di martiri i cui sforzi hanno reso possibile la vittoria".

L'Isis aveva raggiunto la sua massima espansione territoriale nell'estate del 2014, con la conquista di Mosul, nel nord dell'Iraq, arrivando ad occupare circa un terzo del territorio di Iraq e Siria.

I miliziani dell'Isis si erano asserragliati da oltre un mese nella città sul fiume Eufrate, nell'est della Siria, dove si è combattuta l'ultima battaglia. Battaglia in cui ha perso la vita Lorenzo Orsetti, il 33enne fiorentino che si era unito nel 2017 alle Unità di Protezione Popolare. Migliaia di civili sono fuggiti in massa dalla città.

"Isis sconfitto militarmente ma la sua ideologia è viva"

"Questo è un momento storico, che abbiamo atteso insieme alla comunità internazionale", ha aggiunto Abdel Kareem Umer, il capo delle relazioni internazionali delle Sdf, ai microfoni dell'agenzia Dpa. "Questo non significa che abbiamo messo fine al terrorismo e a Daesh. Abbiamo messo fine a Daesh dal punto di vista militare, abbiamo messo fine al loro stato. Daesh ha ancora cellule dormienti e la loro ideologia esiste ancora nell'area sulla quale hanno governato per anni".