Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ex Jugoslavia: carcere a vita per Karadzic

Ex Jugoslavia: carcere a vita per Karadzic
Dimensioni di testo Aa Aa

È stato condannato all'ergastolo in via definitiva l'ex leader politico dei serbo bosniaci Radovan Karadzic. La sentenza di secondo grado, inappellabile, è stata emessa dal meccanismo residuale internazionale per i tribunali criminali, l'organismo che ha preso il posto del tribunale penale internazionale per i crimini dell'ex Jugoslavia.

Tutte le istanze della sua difesa sono state respinte Karadzic è colpevole e per lui si aprono le porte del carcere a vita.

Aumentata la pena inflitta in primo grado

Karadzic, oggi 73enne, era stato già condannato in primo grado nel 2016 a 40 anni di carcere per genocidio, crimini di guerra e contro l'umanità. Ora la storica sentenza, praticamente l'ultima sui crimini commessi nella ex Jugoslavia, ha aumentato la pena all'ergastolo.

Tensioni fuori dal tribunale all'Aja dove un uomo con la bandiera serba ha raccolto tutti gli improperi di un gruppo di bosniaci che aspettavano il verdetto fuori dal tribunale.

Srebrenica e l'assedio di Sarajevo

Nell'aula presenti anche le madri diSrebrenica. Durante il massacro diSrebrenica, lo ricordiamo, 8000 musulmani vennero massacrati dalle forze serbo bosniache guidate dal generale Ratko Mladic, anche lui condannato all'ergastolo nel 2017. Karazdic è considerato colpevole di aver pianificato la strage.

La sentenza era attesa e sperata anche a Sarajevo, considerato che Karadzic era stato riconosciuto come uno dei colpevoli dell'assedio della città, assedio durante il quale morirono almeno 10mila persone.