ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

M5s, fondi Ue Marche fuori da 'cratere'

M5s, fondi Ue Marche fuori da 'cratere'
Deputate contro Regione.Presto interrogazione Parlamento europeo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ANCONA, 11 MAR - M5s ancora all'attacco sui fondi europei da destinare "prioritariamente" all'area del 'cratere' e diretti invece in "gran parte" dalla Regione Marche, secondo il movimento, in zone regionali esterne. Sono le deputate Paola Terzoni e Martina Parisse a illustrare ad Ancona un dettagliato dossier "Fondi sisma 2016: bancomat della giunta Ceriscioli" per chiedere alla Regione di fare dietrofront su alcune delibere: in particolare per turismo, edifici strategici, edilizia sanitaria, bandi imprese e Patto per lo sviluppo, sostiene l'M5s, la Regione non avrebbe rispettato i criteri della Modalità di attuazione programma operativo per i Fesr, non concentrando le risorse aggiuntive, tramite l'Asse 8, nel cratere: l'uso "inopportuno" dei fondi riguarderebbe anche 23 dei 45 milioni di euro di fondi per edifici strategici. Per avere "delucidazioni" e "richiamare" la Commissione Ue su questa "criticità" gli europarlamentari Fabio Massimo Castaldo e Laura Agea presenteranno un'interrogazione al Parlamento europeo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.