ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Algeria, Bouteflika nomina il nuovo premier e promette l'assemblea costituente

Algeria, Bouteflika nomina il nuovo premier e promette l'assemblea costituente
Diritti d'autore
رويترز
Dimensioni di testo Aa Aa

Le elezioni presidenziali fino ad oggi previste per il 18 aprile sono rinviate a data da destinarsi, il premier Ahmed Ouyahia si è dimesso e una conferenza nazionale stilerà una nuova Costituzione. È quanto emerge da un lungo messaggio agli algerini che Abdelaziz Bouteflika, il presidente al comando dal 1999 ma infermo dal 2013 ha fatto diffondere dai media: una sorta di accelerazione del piano di cessione del potere che aveva delineato il 3 marzo scorso.

Una decisione che i manifestanti accolgono con prudenza: "È un fatto positivo, ma solo a condizione che rinnovi del tutto il governo. Se ci mette qualcun altro come lui, non ne vale nemmeno la pena. Debbono cambiare del tutto il governo", dice una manifestante.

Dopo aver accolto le dimissioni dall'incarico di primo ministro di Ahmed Ouyahia, che secondo i media sarebbe in ospedale, Bouteflika ha nominato il nuovo capo del governo, Noureddine Bedoui. Infine per decreto ha creato il ruolo di vice-primo ministro, attribuendolo a Ramtane Lamamra, in passato ministro degli Esteri di Algeri.