EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Brexit: il tempo stringe

Brexit: il tempo stringe
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le alternative proposte dall'Unione Europea ancora non convicono. Settimana prossima il voto decisivo

PUBBLICITÀ

Nel giorno in cui Theresa May lancia un ultimo appello all'Unione Europea affinché venga incontro alle richieste del Regno Unito per facilitare l'approvazione dell'accordo sulla Brexit - arriva lapidario il commento del capo negoziatore Ue Michel Barnier, le cui offerte per ora non sono piaciute a Londra. La possibilità sul backstop è quella di uscire unilateralmente dall'unione doganale, valida solo per la Gran Bretagna, non per l'Irlanda del Nord.

il Leader della camera dei comuni spiega perchè c'è delusione :

Sono profodamente delusa da quello che ci sta dicendo l'Europa. Prima di tutto non sappiamo ancora che cosa vogliamo. Come possono dirlo ? secondo che non abbiamo una proposta chiara, non è vero. E poi terzo Michel Barnier oggi che twitta che la proposta è che la Gran Bretagna esca dal backstop lasciando dietro l'Irlanda del Nord. Il primo ministro ha escluso questa opzione mesi fa e l'Unione Europea era d'accordo. Quindi mi chiedo a che gioco stiamo giocando.

Insomma la frontiera morbida con l'Irlanda è ancora la questione spinosa delle trattative. La settimana prossima ci sarà il voto cruciale sulla Brexit, se il parlamento dovesse respingere la proposta, seguiranno altre due votazioni, una sul no deal, l'altra per estendere l'articolo 50.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Regno Unito-Ue: Starmer si dice pronto a ripristinare le relazioni con Bruxelles

Nato: leader europei confermano l'impegno, Cina definita 'sostenitore decisivo' di Mosca

Polonia e Lituania chiedono supporto all'Ue e alla Nato per difendere i confini