EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Siria, iniziata la resa dell'Isis a Baghouz

Siria, iniziata la resa dell'Isis a Baghouz
Diritti d'autore 
Di Antonio Michele Storto
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

C'erano anche dei combattenti tra le 500 persone che hanno evacuato l'area oggi. Altri 200 dovrebbero uscire dall'enclave nelle prossime ore: tra loro potrebbe esserci anche Padre Dall'Oglio, il gesuita rapito nel 2013, di cui non si avevano notizie certe da allora

PUBBLICITÀ

Ci sarebbero anche dei combattenti dello Stato islamico tra le centinaia di persone che nelle ultime ore si sono consegnate alle forze curde che continuano a stringere d'assedio Baghouz, villaggio che sorge tra l'Eufrate e il confine iracheno e che ormai rappresentava l'ultima roccaforte del gruppo terrorista,

A riferirlo è un portavoce delle forze siriane democratiche, la confederazione di sigle armate guidata dai curdi dello Ypg: in 500 avrebbero lasciato il villagio nelle ultime ore, evacuandone anche l'ultima porzione abitata.

Le forze siriane democratiche non hanno fornito una cifra esatta riguardo al numero di combattenti che avrebbero deposto le armi. Altri 200 tra civili e combattenti, dovrebbero evacuare la zona nelle prossime ore: tra loro, secondo indiscrezioni sempre piû insistenti rilanciate anche dall'agenzia vaticana Fides, potrebbe esserci anche Padre paolo Dall'Oglio, il gesuita rapito nel 2013 dallo stato islamico di cui da allora non si avevano piÙ notizie.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Siria, offensiva finale contro l'Isis

Siria: iniziata l'evacuazione di civili e miliziani da Baghuz

Siria, raid all'ambasciata dell'Iran a Damasco: Khamenei, "Israele sarà punito"