Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Serbia: 12/mo sabato di protesta contro il Vucic

Serbia: 12/mo sabato di protesta contro il Vucic
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Per il 12/mo sabato consecutivo, migliaia di persone hanno manifestato a Belgrado per chiedere le dimissioni del presidente serbo Aleksandar Vucic che accusano di metodi autoritari e corruzione.

Gli oppositori denunciano in particolare gli attacchi alla democrazia e alla libertà di stampa da parte dell'attuale governo. I manifestanti hanno potuto firmare il cosiddetto 'Accordo con il popolo', la piattaforma programmatica elaborata da vari partiti di opposizione.

"Protesto per il caos in cui viviamo , abbiamo perso la normalità".

Per la prima volta il corteo di dimostranti ha attraversato una galleria nel centro della città, a indicando il 'tunnel di menzogne' in cui è condotta la società serba da Vucic. La protesta di Belgrado si è svolta pacificamente e senza incidenti. Manifestazioni antigovernative sono state organizzate anche in altre città della Serbia. Le proteste si tengono con lo slogan 'Uno od 5 miliona', con riferimento a quanto detto dal presidente Vucic all'inizio delle manifestazioni ai primi di dicembre, quando affermò che non intende cedere alle pressioni della piazza anche se a manifestare dovessero essere in cinque milioni.