ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Turisti 'barbari', Roma studia Daspo

Turisti 'barbari', Roma studia Daspo
Allo studia sorta di lista indesiderati coinvolgendo ambasciate
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 13 FEB – Un daspo per i ‘turisti barbari’, una
sorta di cartellino rosso per vietare loro il ritorno a Roma. E’
l’idea a cui sta lavorando la sindaca di Roma Virginia Raggi che
oggi ha convocato una riunione sul tema in Campidoglio dopo un
ultimo episodio di vandalismo compiuto da due turiste ai danni
della Barcaccia di piazza di Spagna. L’intenzione di Raggi, a quanto si apprende, è quella di
creare, coinvolgendo anche le ambasciate, una lista dei turisti
‘colpevoli di reati contro la città’, e quindi destinatari del
daspo. Allo studio anche la durata del divieto di ritorno a
Roma. Per far diventare realtà quest’idea la sindaca, secondo
quanto spiegano fonti del Campidoglio, chiederà anche un
incontro al ministro dell’Interno Matteo Salvini.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.