Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Caracas stretta fra sanzioni USA e aiuti russi

Caracas stretta fra sanzioni USA e aiuti russi
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La compagnia petrolifera statale russa Rosneft ha prestato circa 6 miliardi di dollari alla compagnia petrolifera statale venezuelana PDVSA, per investimenti in esplorazione e produzione.

Gli aiuti di Mosca a Caracas

La Russia, stretto alleato del Venezuela, opera come prestatore di ultima istanza, insieme a Rosneft ha erogato dal 2006 al Venezuela almeno 17 miliardi di dollari in prestiti e linee di credito.

Viceversa gli Stati Uniti hanno imposto pesanti sanzioni sull'industria petrolifera venezuelana nel tentivo di soffocare l'economia già ampiamente fallimentare del presidente Nicolas Maduro.

Gli effetti delle sanzioni USA

Le sanzioni di Washgton limitano le transazioni tra società statunitensi che fanno affari con il Venezuela attraverso acquisti di petrolio greggio e vendita di prodotti raffinati. Tuttavia, ci sono molte incognite sull'efficacia di queste sanzioni. Mosca intanto difende a spada tratta Nicolas Maduro come legittimo presidente del Venezuela e contro i tentativi di usurparne il potere.