Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Festival del Fumetto a Angoulême premia Frank Miller

Festival del Fumetto a Angoulême premia Frank Miller
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Fino al 27 gennaio, Angoulême (in Francia) ospita il Festival Internazionale del Fumetto#FIBD2019, un grande evento che quest'anno riunisce ben 1500 autori in gara per prestigiosi premi.

La fantasia e la latteratura disegnata rendono omaggio a Batman, che compie 80 anni.

Nato dalla penna di Bob Kane e dalla matita di Bill Finger, l'uomo pipistrello è poi passato nelle mani del leggendario Frank Miller (che ha lavorato anche per DC Comics e Marvel), che è l'ospite d'onore di questa 46esima edizione.

Rumiko Takahashi vince il Grand Prix 2019

Il Gran Premio di Angouleme, che si è svolto nell'ambito della kermesse, è stato assegnato a un autrice giapponese, la regina dei manga Rumiko Takahashi.

La Takahashi è stata scelta battendo Chris Ware e Emmanuel Gilbert. La designer nipponica ha ricevuto una delle maggiori onorificenze del mondo del Fumetto, diventando così la madrina della prossima edizione del Festival nel 2020.

La designer giapponese ha raccolto i primi successi con la Lamù, nel 1978, a cui hanno fatto seguito una serie di altri importanti lavori, personaggi e creazioni che hanno consolidato la sua carriera. In Italia, la pubblicazione dei suoi 'disegni' è affidata a Star Comics.

Nei corridoi del festival, "Tom Tom e Nana" sono gli eroi della rassegna dedicata ai bambini.

La loro storia, raccontata in 34 album, ha venduto ben 16 milioni di copie negli ultimi 20 anni.

Bernadette Desprès, che li ha illustrati più di 40 anni fa, ancora non crede a questo giocoso successo: "Sono davvero lusingata, ho dedicato tutta la mia vita alla creazione del fumetto" - afferma la designer della famosa saga - "Ma ancora non mi sembra di aver finito e quindi continuo a lavorare con piacere. Quando Tom-Tom e Nana sono comparsi, è stata una svolta, mi sono davvero guadagnata da vivere! ".

Tra gli autori in corsa per il riconoscimento, anche Riad Sattouf con la quarta serie di "The Arab of the Future", un best-seller che ha già venduto più di 216.000 copie.

Accanto alla grande proposta della tradizionale bande dessinée (cosi in francese chiamano il 'fumetto'), cattolici e protestanti hanno organizzato il Festival del fumetto cristiano. Il tempio della Chiesa protestante unita di Francia sarà uno dei poli dell'evento. Nella serata di venerdì 25 gennaio, la «predicazione disegnata» ad opera del pastore Jean-Pierre Molina. La scena si chiuderà domenica con la messa del Festival nella Cattedrale di Angoulême e con il culto del Festival nella Chiesa evangelica.