ULTIM'ORA

"SensDx": la salute a portata di mano

"SensDx": la salute a portata di mano
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La salute a portata di mano. A Breslavia una start-up polacca ha progettato un prototipo di mini-laboratorio, grande quanto una nostra mano. Serve per diagnosticare rapidamente le cause delle infezioni, in modo preciso e a basso costo. Questa specie di kit medico tascabile per le diagnosi si chiama “SensDx”. Un progetto innovativo, sostenuto dalla politica di coesione europea, e presto sul mercato.

Combattere i virus in un lampo

Numerose le persone che lavorano all'interno del Centro polacco per lo Sviluppo Tecnologico. Tra queste Adam Junka. Il suo team è specializzato in due tipi di batteri sensibili che possono essere rilevati da un particolare sensore: “Al momento stiamo lavorando su due tipi di batteri: uno è lo "streptoccocus pyogenes”, un batterio che produce infiammazione alla gola, e l’altro è l’"haemophilus influenzae". Anche questo un batterio che provoca infiammazione nella gola e infezioni."

Con questo nuovo mini laboratorio, il medico non dovrà aspettare ore per sapere se l'infezione è causata da un batterio, da un virus o da un fungo. Sarà in grado di avere subito una dignosi, riducendo così l'uso di antibiotici. Il risultato appare in meno di 4 minuti. Un progetto costato circa 10 milioni di euro, e finanziato, per metà, dai fondi europei.

Secondo i suoi sviluppatori, il costo di questo speciale "mini laboratorio", o kit-medico, sul merato sarà di corca 100 euro e sarà molto semplice da usare. In una prima fase, sarà disponibile solo nei centri medici. Tomasz Gondek, CeO di "SensDx" cio spiega che si tratta di un dispositivo medico. "Dobbiamo accertarci che i dottori si fidino dei nostri risultati e delle attrezzature. Dopo due anni, il medico lo potrà affidare al paziente. Dopo che i dati saranno trasferiti da casa allo studio specialistico, il medico leggerà i risultati e potrà così dire al paziente di stare a casa perché ha l'influenza, oppure che è stato rilevato qualcosa di più serio, e quindi serve una visita accurata.”

Un kit per curare uomini ma anche pesci e cavalli

Altro particolare: i test possono essere utilizzati anche sugli animali. Il dispositivo è tecnologicamente simile a quello utilizzato per gli esseri umani, ma dal punto di vista bio-tecnologico è un po' diverso perché deve cercare altri tipi di agenti patogeni.

Christopher Marycz è un veterinario che si prende cura dei cavalli presso l’allevamento Racecourse. “Abbiamo controllato il nostro sistema usando i cavalli che avevano il virus dell'herpes e lo streptococco equino. Questo è il motivo per cui il sistema fornisce un'opportunità diagnostica molto veloce e sicura per testare i cavalli prima che viaggino in tutto il mondo", ci racconta il nostro dottore.

Dite addio alle lunghe code nella sala d'attesa del vostro medico di famiglia. D'ora in poi curarsi, diventerà smart e digital.

...
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.