Manny Pacquiao non molla: "Ora voglio Mayweather"

Manny Pacquiao non molla: "Ora voglio Mayweather"
Diritti d'autore Joe Camporeale-USA TODAY Sports
Di Cristiano Tassinari
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Dopo la vittoria in scioltezza contro Adrien Broner, Manny Pacquiao punta ad un ultimo grande match, contro il Nemico di sempre: Floyd Mayweather. E i due campioni si sono salutati a bordo campo di una partita NBA. Rivincita dietro l'angolo?

PUBBLICITÀ

LAS VEGAS (USA) - Dopo aver conservato il Mondiale WBA dei welter contro l'americano Adrien Broner (battuto ai punti con verdetto unanime), portando il suo record a 61 vittorie (su 70 match), 7 sconfitte e due pari, Manny Pacquiao guarda già avanti. 

Rivolto all'eterno rivale Floyd Mayweather, presente a bordo ring, il senatore filippino ha dichiarato: "A 40 anni posso ancora dare il masso, dite a Mayweather di tornare sul ring, sono pronto a sfidarlo un'altra volta". 

Il clan di Mayweather, per ora, non ha replicato. 
Per Pacquiao, nel frattempo, è previsto un match meno affascinante, contro l'argentino Lucas Matthysse, già battuto. Forse in luglio, a Kuala Lumpur (Malesia). 

Ma un contatto Pacquiao-Mayweather c'è già stato: a bordo campo, nel match NBA tra Golden State Warriors e Los Angeles Lakers. 
Su Twitter, il momento del loro incontro: promessa di rivincita del famoso "Match del Secolo" del 2 maggio 2015? 

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gli atleti ucraini: "Vinciamo per il nostro Paese"

Pugilato, atleti cubani trionfano ai Mondiali AIBA a Belgrado

Pugilato, Mondiali AIBA a Belgrado: dopo 8 anni un azzurro (Aziz Abbes Mouhiidine) in finale