Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Brexit: voli Iberia a rischio

Brexit: voli Iberia a rischio
Diritti d'autore
REUTERS/Rafael Marchante/File Photo
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Sempre più probabili i danni collaterali della Brexit, almeno per la Spagna. La compagnia aerea Iberia potrebbe perdere il diritto di volare in Europa in caso di mancato accordo con l'Ue.

Per scongiurarlo, Bruxelles ha stabilito una doppia condizione: la proprietà degli azionisti e il controllo, ossia i diritti politici, devono essere di maggioranza di investitori europei.

"Il problema al momento è soprattutto sulla proprietà, a quanto pare, perché Iberia ha affermato alla Commissione che la maggioranza della proprietà rimarrà al Regno Unito e il controllo sarà invece nelle mani delle società spagnole. Visto che l'Ue ha posto la condizione su entrambi, proprietà e controllo, è possibile che la Commissione non accetti " ha affermato a Euronews Miguel Troncoso, avvocato a Bruxelles.

Ogni anno l'Iberia trasporta 19 milioni di passeggeri e con oltre 7 mila impiegati è tra le principali fonti di lavoro in Spagna.

Mentre L'International Airlines Group detiene la totalità dei diritti economici di Iberia Holdings, la società afferma che il negozio spagnolo El Corte Ingles possiede una quota di partecipazione del 50,1 percento.

"In caso di un mancato accordo sulla Brexit ,l' Iberia non potrà operare. Questo è un paradosso dal momento che il sistema è unitario e non esistono più sistemi nazionali, in virtù del regolamento del 2008.- ha ribadito l'avvocato- E' assurdo che non sarà in grado di operare negli aeroporti spagnoli, non avrà la possibilità di utilizzare la pista aerea, perché la società non rispetta la titolarità richiesta dalla normativa Ue".

Il Ministero delle infrastrutture è responsabile della concessione e della supervisione della licenza, ma allo stesso tempo la Commissione Europea ne controlla la conformità. In caso contrario, Bruxelles potrebbe sollecitare le autorità spagnole a revocare la licenza di Iberia.

Il Governo spagnolo resta fiducioso che la compagnia di bandiera nazionale Iberia continuerà a volare in Europa, anche se l'International Airlines Group , con sede nel Regno Unito, ne detiene la maggioranza.