Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Arrestato capo ultras Inter Piovella

Arrestato capo ultras Inter Piovella
Per il gip di Milano è 'pericoloso e reticente'
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 31 DIC – Un capo ultras della curva
dell’Inter, Marco Piovella, è stato arrestato oggi nell’ambito
dell’inchiesta sugli scontri avvenuti prima della partita
Inter-Napoli del 26 dicembre scorso. L’arresto è stato disposto
su richiesta della Digos della Questura e della procura di
Milano. Nato a Pavia nel 1984, soprannominato “il rosso”,
Piovella è uno dei leader della ‘Curva Nord’, specificatamente
dei ‘Boys S.A.N.’, e responsabile delle coreografie da diversi
anni. Il 29 dicembre Piovella si era recato in questura dopo che
era stato indicato da Luca Da Ros, uno dei primi tre arrestati,
come l’ispiratore dell’agguato ai tifosi napoletani. “Potere di influenza” sui tifosi a lui “subordinati”,
“reticenza rispetto alla ricostruzione dell’organizzazione e
dello svolgimento dei fatti” e pericolo di reiterazione dei
reati sono i motivi che hanno spinto il gip Guido Salvini a
disporre l’arresto.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.