EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Libia: attacco al Ministero degli Esteri, vittime tra i civili e commando ucciso

Libia: attacco al Ministero degli Esteri, vittime tra i civili e commando ucciso
Diritti d'autore REUTERS/HANI AMARA
Diritti d'autore REUTERS/HANI AMARA
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Scontro a fuoco ed esplosioni davanti alla sede del Ministero degli Esteri libico. Il commando era di 5 persone, tutti uccisi. Tre le vittime, anche un diplomatico

PUBBLICITÀ

Uno scontro a fuoco, poi due violente esplosioni: a Tripoli, un commando ha tentato di penetrare nella sede del Ministero degli Esteri. Il gruppo era composto da cinque persone, due delle quali si sono fatte esplodere mentre le altre tre sono morte nella sparatoria, secondo fonti del governo libico.

Nell'attacco sono morti anche due dipendenti civili del ministero e un diplomatico, Ibrahim Shibani, direttore generale del Dipartimento relazioni islamiche in seno al Ministero degli Esteri. Le modalità dell'attacco richiamano quelle dell'attacco alla sede dell'ente petrolifero, nello scorso settembre. Privilegiata la pista terroristica legata all'Isis

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Libia: ancora scontri, mentre l'Onu cerca la mediazione

Naufragio al largo della Libia: morti 61 migranti

A Derna scoppiano le proteste contro le autorità della Libia orientale. A fuoco la casa del sindaco