Israele: la coalizione di governo annuncia elezioni anticipate

Israele: la coalizione di governo annuncia elezioni anticipate
Dimensioni di testo Aa Aa

In Israele si terranno elezioni anticipate il 9 aprile 2019, 7 mesi prima della scadenza naturale della legislatura, fissata a novembre. Lo hanno deciso i capi della coalizione di governo e lo ha annunciato un portavoce del Likud, il partito di destra del premier Netanyahu, la cui coalizione - in carica dal 2015 - è afflitta da diverse divisioni interne.

Una crisi scatenata però dall'addio del ministro della difesa, l'ultranazionalista Lieberman, addio motivato con il disaccordo sul cessate il fuoco raggiunto con Gaza.

"La coalizione uscente è il nucleo di quella che le verrà dopo", ha affermato comunque il premier commentando alla Knesset la notizia.

Il nodo principale che ha portato alla decisione è tutto stretto sulle difficoltà nell'approvare alcune leggi, specie quella sulla riforma di leva degli ebrei ortodossi.