Libia: missione lampo per il presidente del Consiglio Conte

Il presidente del Consiglio italiano Conte con il presidente al-Sarraj
Il presidente del Consiglio italiano Conte con il presidente al-Sarraj Diritti d'autore Reuters
Diritti d'autore Reuters
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dopo la conferenza di Palermo l'Italia segue con grande attenzione gli sviluppi del processo di stabilizzazione della regione, che ospita 700mila immigrati irregolari

PUBBLICITÀ

Missione lampo in Libia per il presidente del Consiglio italiano, Giuseppe Conte. Appena atterrato a Tripoli ha incontrato il presidente, riconosciuto dall'Onu, al-Sarraj e il Presidente dell'Alto Consiglio di Stato, al-Meshri. Conte ha auspicato pubblicamente che il 2019 sia l'anno della svolta per la stabilizzazione della regione, dove sostano 700mila immigrati irregolari.

Il governo italiano tiene a precisare che la visita rientra pienamente nella roadmap messa a punto dall'Onu, dopo la conferenza di novembre di Palermo. In agenda anche l'incontro con il generale Haftar, comandante dell’Esercito nazionale libico e avversario di al-Sarraj, personaggio fondamentale per la riuscita della Conferenza nazionale preludio delle elezioni di primavera.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Strette di mano ma nessun impegno: chiusa la conferenza sulla Libia

Migranti, i Paesi europei del Mediterraneo chiedono cooperazione e nuovi fondi

Ilaria Salis candidata alle elezioni europee con Alleanza Verdi e Sinistra