EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Capo missione Open Arms:"verso Algeciras, aspettiamo conferma, arrivo il 28"

Capo missione Open Arms:"verso Algeciras, aspettiamo conferma, arrivo il 28"
Diritti d'autore 
Di Giorgia Orlandi
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Natale in mare per la nave dell'Ong che con 311 migranti ha ricevuto l'autorizazzione da Madrid allo sbarco dopo il no di Italia e Malta. Scorte quasi terminate. Il giorno della vigilia la nave di supporto "Astral" porterà viveri, medicine e coperte

PUBBLICITÀ

Dopo il rifiuto di Italia e Malta la nave della Ong Proactiva Open Arms con 311 migranti a bordo recuperati a largo di Tripoli, sta facendo rotta verso la Spagna che ha dato l'autorizzazione allo sbarco. Direzione Algeciras ma restano diversi giorni di navigazione e le condizioni metereologiche sono incerte.

In un tweet grafico, con foto e braccia conserte, il ministro degli interni Salvini scrive: buon viaggio verso la spagna sappiano i trafficanti di uomini che i nostri porti restano chiusi

A bordo della nave parla il Capo della Missione Proactiva Open Arms Gerard Canals Bartolome che a Euronews dice:

**In questo momento stiamo andando verso Algeciras non è confermato se attraccheremo là. Siamo a 900 miglia di distanza quindi dipende dalle condizioni del mare ma dovremmo arrivare tra il 28 e il 30 dicembre speriamo il 28.
**

Ci siamo lasciati alle spalle Linosa e stiamo per superare Pantelleria ad ovest. Ci stiamo dirigendo ancora verso nord parallelamente alla costa della Tunisia.

In due operazioni diverse abbiamo evacuato tre persone una con l'elicottero, un neonato di due giorni che non mangiava dalla nascita e la madre. poi un un giovane di 14 anni che viaggava da solo e che aveva un infezione sul volto anche lui è stato evacuato ieri pomeriggio.

Un natale in mare per i migranti e l'equipaggio. sul profilo twitter dell'Ong si legge che le quantità di cibo, coperte e medicinali bastano per appena tre giorni. Il giorno di Vigilia la nave di supporto Astral raggiungerà Open Arms per rifornirla di nuove scorte. Intanto i 33 migranti recuperati da Sea Watch sono ancora in attesa di un porto di sbarco.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il lungo viaggio di Open Arms e Sea-Watch

Open Arms con oltre 300 migranti a bordo verso la Spagna