EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

L'onlus italiana dalla Siria al Libano, in lotta contro disabilità e dipendenze

L'onlus italiana dalla Siria al Libano, in lotta contro disabilità e dipendenze
Diritti d'autore 
Di Diego Malcangi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Intervista a Marco Pasquini, direttore di Armadilla, una cooperativa italiana che opera in Siria contro le disabilità e in Libano contro le dipendenze. Il racconto delle difficoltà durante il conflitto siriano, la speranza, l'impegno anche in Libano contro le dipendenze

PUBBLICITÀ

Marco Pasquini dirige Armadilla, una cooperativa italiana presente in Siria e in Libano, dove lotta contro le disabilità facendo lavorare a stretto contatto medici e operatori italiani con i loro colleghi siriani.

Il conflitto siriano Pasquini l'ha visto nascere e crescere, e la sua analisi sulla politica e sui media è severa. Nella lunga intervista capirete che cosa venga fatto per le famiglie che hanno figli disabili in un territorio devastato, come si lotti ora anche contro le dipendenze (da alcool, droga, gioco d'azzardo) anche in Libano. Anche grazie all'impegno di un sindaco (che vi presenteremo prossimamente) a Nabatieh, nel Libano meridionale.  

Una lunga intervista che vi invitiamo ad ascoltare con calma, quando avrete il tempo necessario, se volete capire un po' meglio ciò che accade e che non troverete sui giornali.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia: centinaia di arresti in un'operazione antidroga

Bruxelles, cresce la violenza legata al traffico di droga

Colombia: arrestato il boss El Zar, rapporti anche con la 'ndrangheta