Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Melegatti riparte, pandori a ruba negozi

Melegatti riparte, pandori a ruba negozi
Azienda salvata dopo fallimento. 'Sfornati 500 mila pezzi'
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VERONA, 20 DIC – Salvato all’asta dopo il
fallimento, il pandoro Melegatti riparte a Natale per la sua
‘seconda vita’, e commercialmente l’operazione si dimostra
subito un successo. Sono arrivati da tutto il Veneto in questi
giorni nello spaccio aziendale della ditta di San Giovanni
Lupatoto – che può fregiarsi del brevetto del dolce a forma di
stella, datato 1894 – per comprare quello che per molti è ‘il
pandoro’. I primi pandori della ‘ripartenza’ industriale di
Melegatti sono stati prodotti da terzisti, in altri
stabilimenti, ma la nuova proprietà ha raggiunto l’obiettivo di
essere presente con i suoi dolci in alcune catene della grande
distribuzione, oltre che nello spaccio aziendale e nel temporary
shop aperto nel centro di Verona, proprio di fronte all’Arena.
“Abbiamo sfornato 500mila pezzi, è stata una corsa contro il
tempo, ma volevamo comunque essere presenti per questo Natale”
ha Gianluca Cazzulo, ad area commerciale di Melegatti.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.