ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Champions League: notte di violenza ad Atene

euronews_icons_loading
Champions League: notte di violenza ad Atene
Diritti d'autore  REUTERS/Costas Baltas
Dimensioni di testo Aa Aa

Serata di violenza ad Atene prima, durante e dopo la partita di Champions League tra i padroni di casa dell'Aek e gli olandesi dell'Ajax.

Il settore dei tifosi ospiti è stato colpito da una bomba molotov, petardi e fumogeni lanciati da hooligans greci. La polizia è intervenuta in assetto antisommossa. Ci sono state cariche contro gli ultrà di entrambe le tifoserie. Il bilancio parla di diversi tifosi olandesi feriti.

Gli scontri sono proseguiti anche fuori dello stadio dove a dar manforte agli olandesi sono arrivati anche gruppi di tifosi dell'altra squadra della capitale greca, il Panathinaikos, acerrima rivale dell'Aek.

Una notte di follia che era già stata annunciata dagli scontri avvenuti la sera prima del match. Per la cronaca l'Ajax ha vinto 2 a 0 qualificandosi per gli ottavi di finale per la prima volta dal 2005.