ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strage di balene pilota in Nuova Zelanda

Strage di balene pilota in Nuova Zelanda
Dimensioni di testo Aa Aa

Sono 175 le balene pilota morte dopo essersi arenate a Mason Bay, una spiaggia della Steward Island, isola del Sud della Nuova Zelanda, abitata solamente da 400 persone.

Il Dipartimento della Conservazione è stato allertato dello spiaggiamento sabato notte, ma la metà delle balene erano già morte quando sono state trovate. Per le altre si è reso purtroppo necessario il trattamento dell'eutanasia.

Secondo il Dipartimento, negli ultimi giorni si sono verificati altri casi di spiaggiamento. Lo scorso marzo la stessa sorte tocco' a 150 balene sulla spiaggia a sud di Perth. Gli studiosi di cetacei finora non hanno mai capito il motivo di questi che definiscono "suicidi di massa".