Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Libertadores:Boca insiste,non giochiamo

Libertadores:Boca insiste,non giochiamo
Vicepresidente Richarte, 'la nostra posizione è molto chiara'
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BUENOSAIRES, 24 NOV – Il Boca Juniors insiste, e
non ne vuole sapere di giocare la finale di ritorno della Coppa
Libertadores, il ‘Superclasico’ al Monumental contro il River
Plate, stadio in cui è presente anche il presidente della Fifa
Gianni Infantino. La Conmebol ha annunciato che l’inizio del match è stato
posticipato alle 18 locali (le 22 in Italia), ma il
vicepresidente del Boca, Dario Richarte, visibilmente alterato,
ha detto che “la nostra posizione è molto chiara: “non vogliamo
giocare”. Su questo, secondi varie emittenti argentine, si
sarebbe detto d’accordo anche l’allenatore del River Marcelo
Gallardo, che non potrà guidare i suoi perché squalificato ma
che è allo stadio. Intanto il centrocampista del Boca Pablo
Perez è stato trasportato in ospedale per le verifiche del caso
per problemi a un occhio, colpito dalle schegge di vetro di un
finestrino del bus infranto dai sassi lanciati dai teppisti
targati River.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.