ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Annuncio saudita: da dicembre tagli alle esportazioni di greggio

Lettura in corso:

Annuncio saudita: da dicembre tagli alle esportazioni di greggio

Khalid al-Falih, ministro saudita dell'Energia
Dimensioni di testo Aa Aa

L'Arabia Suadita ha annunciato un taglio di mezzo milione di barili al giorno alle esportazioni di petrolio a partire dal mese di dicembre, motivandolo con il calo stagionale della domanda. Alla Conferenza Opec di Vienna, il mese prossimo, Riyad proporrà tagli ancora più marcati. "Le analisi techiche che abbiamo visto ieri esposte dal segretario dell'OPEC, e quelle del nostro comitato congiunto ci dicono che sarà necessaria una riduzione rispetto ai livelli di ottobre di circa un milione di barili al giorno", ha detto Khalid al-Falih.

Tuttavia il ministro ha sottolineato che "un nuovo taglio di produzione non dev'essere dato per scontato, perché prima del vertice di Vienna molti presupposti potrebbero cambiare". Lo stesso le dichiarazioni del ministro al-Falih hanno provocato un aumento del 2% delle quotazioni del greggio, dopo il forte ribasso di ottobre, quando avevano toccato il picco da 4 anni. Secondo gli analisti la crescita dei prezzi del petrolio torna utile all'Arabia Saudita, in un momento in cui la dinastia al potere è sotto pressione a causa dell'assassinio del giornalista dissidente Jamal Khashoggi.