ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fiamme in California: morti e decide di migliaia di evacuati

Lettura in corso:

Fiamme in California: morti e decide di migliaia di evacuati

Fiamme in California: morti e decide di migliaia di evacuati
Dimensioni di testo Aa Aa

Decine di migliaia di evacuati, 200mila solo a Los Angeles, 23 morti e 110 dispersi, migliaia di ettari andati in fiamme, la baia di San Francisco ricoperta di fumo e 7mila abitazioni distrutte.

Brucia la California dove negli ultimi giorni due giorni due enormi incendi stanno devastando lo Stato da Nord a Sud.

Il presidente americano Donald Trump in un tweet si è scagliato contro la cattiva gestione dei fondi destinati alla manutenzione delle foreste, e minacciato tagli se non si cambia rotta.

#

Devastata Paradise

La cittadina di Paradise, la più colpita, a Nord di Sacramento, intanto è in ginocchio.

"Ho alcune ustioni sulla fronte che stanno portando delle vesciche e alcune bruciature alla mano. Me le sono procurate mentre cercavo di salvare il gatto e alcune foto. Ma non ce l'ho fatta, né per l'animale né per le foto" - dice un residente.

Paradise, 27mila abitanti, è andata totalmente distrutta ed è qui e nei dintorni che sono stati trovati diversi corpi delle vittime.

"C'era molto fumo, davvero molto. Serivano i fari e anche con quelli non si vedeva nulla. Lungo la mia strada, probabilmente ci sono 22 case, credo, ne sono rimaste in piedi 2. Il fuoco ha bruciato una casa, poi l'altra, così via via fino a che non è rimasto quasi nulla", racconta un superstite.

Il fuoco che è divampato ai confini della Plumas National Forest ha distrutto circa 90mila acri. Brucia anche il sud di Los Angeles con la nota località balneare di Malibù totalmente evacuata compresi i vip. Tra questi Lady Gaga, Kim Kardashian, Guillermo del Toro.