ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ossa in Nunziatura, forse di due persone

Ossa in Nunziatura, forse di due persone
Legale della famiglia Orlandi, ora vogliamo capire
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 31 OTT – Potrebbero appartenere a due persone
differenti le ossa ritrovate in un edificio adiacente al Palazzo
della Nunziatura vaticana. Secondo quanto si apprende da fonti
qualificate, infatti, durante i lavori di rifacimento del
pavimento gli operai avrebbero ritrovato uno scheletro quasi
intero e, in un altro punto, altri frammenti di ossa. Ieri sera,
intorno alle 21.30, si è svolto nell’edificio un nuovo
sopralluogo della polizia Scientifica: le ossa saranno
analizzate per verificare se possano appartenere a Emanuela
Orlandi o a Mirella Gregori. “Chiederemo alla Procura di Roma e
alla Santa Sede in che modalità sono state trovate le ossa e
come mai il loro ritrovamento è stato messo in relazione con la
scomparsa di Emanuela Orlandi o Mirella Gregori. Il bollettino
emesso ieri sera dalla Santa Sede fornisce poche informazioni”,
ha detto Laura Sgrò, legale della famiglia di Emanuela Orlandi.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.