ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Tamberi, nel 2019 ci sarà da divertirsi

Tamberi, nel 2019 ci sarà da divertirsi
L'altista azzurro: "sull'infortunio pietra sopra"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 29 OTT – “Obiettivi per il 2019? Io punto in
alto. Non mi piace essere arrogante, per il momento penso a
perfezionare la tecnica e secondo me tante cose verranno, anche
con un pizzico di fortuna. Secondo me però ci sarà da
divertirsi”. Parola dell’altista azzurro, Gianmarco Tamberi, in
occasione della tradizionale riunione di programmazione
dell’Atletica Élite Club al centro di preparazione olimpica
‘Giulio Onesti’ dell’Acqua Acetosa a Roma. La prospettiva sono i
Mondiali di Doha nel 2019: “Fisicamente sono ritornato ad essere
un atleta – dice Tamberi – ovvero uno che corre i 60 metri e
rimbalza come prima dell’infortunio. Mi sono sentito di nuovo
rigenerato e competitivo. Poi ci è voluto abbastanza tempo per
limare i difetti che mi portavo dietro dall’infortunio, ma ora
posso dire che ci abbiamo messo una pietra sopra. Il prossimo
anno sarà divertente”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.