Russia: inondazioni nel sud, 6 morti

Russia: inondazioni nel sud, 6 morti
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nella regione di Tuapse, le frane hanno causato una perdita di petrolio da un oleodotto della Transneft

PUBBLICITÀ

Hanno fatto sei morti le inondazioni che stanno colpendo la Russia meridionale, in particolare la regione di Krasnodar e l'area intorno a Sochi. Almeno 2300 abitazioni sono state danneggiate, secondo il Ministero per le emergenze, che sottolinea come i soccorritori stiano lavorando con fatica, perché le condizioni meteo sono "impietose".

Nella regione di Tuapse, le frane hanno causato una perdita di cinque metri cubi di petrolio da un oleodotto della Transneft. La compagnia sta cercando di evitare che si riversi nel fiume vicino, che rappresenta un'importante fonte idrica per 60.000 persone.

Le piene improvvise sono un fenomeno frequente nel sud-ovest russo, stretto tra il mar Nero e le montagne del Caucaso.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Inondazioni in Russia, proteste dei cittadini a Orsk: chiesto un risarcimento per i danni

Russia: scoppia una diga, evacuati oltre undicimila cittadini a Orsk

Russia: Navalny, nuove accuse da parte della Procura