ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Collisione al largo della Corsica: si riversano 600 m3 di idrocarburi

Lettura in corso:

Collisione al largo della Corsica: si riversano 600 m3 di idrocarburi

Collisione al largo della Corsica: si riversano 600 m3 di idrocarburi
Dimensioni di testo Aa Aa

Allarme inquinamento al largo della Corsica a causa della collisione tra due navi avvenuta a circa 14 miglia da Capo Corso.

Non ci sono feriti ma l'incidente ha provocato la fuoriuscita di circa 600 metri cubi di carburante che hanno prodotto una chiazza che si è estesa in mare per circa dieci chilometri quadrati.

È scatato immediatamente l'allarme inquinamento, con le autorità francesi che hanno preso il coordinamento degli interventi e hanno coinvolto anche l'Italia.

Tra i mezzi di soccorso andati sul luogo dell'incidente ci sono anche tre unità navali della società Castalia adibiti al contenimento dello sversamento: la Nos Taurus partita da Livorno, la Bonassola da Genova e la Koral da Olbia.

La collisione è avvenuta tra la motonave tunisina Ulisse, che trasporta camion e auto, e la motonave portacontainer Cls Virginia, battente bandiera cipriota. Da quest'ultima si è sversato in mare il carburante.