Salvato un sopravvissuto al naufragio in Tanzania

Salvato un sopravvissuto al naufragio in Tanzania
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'uomo è rimasto in una bolla d'aria all'interno del relitto per due giorni

PUBBLICITÀ

Una persona è stata estratta viva dai resti del traghetto naufragato nel lago Vittoria, in Tanzania, due giorni dopo l’incidente. 

Secondo i soccorritori l’uomo, un ingegnere, si è salvato perché è rimasto in una bolla d'aria all'interno del relitto. 

Intanto continuano le operazioni di recupero dei corpi. Molto grave il bilancio, che sembra destinato a salire: almeno 207 persone hanno perso la vita secondo la televisione di stato. 

Il traghetto è affondato per cause ancora da chiarire a pochi decine di metri dalla sua destinazione, l’isola di Ukara. Sembra certo che fosse sovraffollato.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Tanzania: affonda traghetto, centinaia di morti

Sudan, un anno di guerra: donatori a Parigi, Germania promette milioni di aiuti

Migranti, alle isole Canarie arrivano sempre più minori non accompagnati: si moltiplicano i centri