EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Idlib: accordo Putin-Erdogan a Sochi su zona demilitarizzata

Idlib: accordo Putin-Erdogan a Sochi su zona demilitarizzata
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In un incontro a Sochi, sul Mar Nero, Vladimir Putin ed Erdogan hanno trovato un accordo su una zona cuscinetto, demilitarizzata di circa 15 km a Idlib, nel nord ovest della Siria. Sotto pattugliamento da parte di truppe russo-turche.

PUBBLICITÀ

Un intervento decisivo in una situazione di stallo, cosi la stampa Russa definisce l'accordo, raggiunto ieri durante l'incontro tra Vladimir Putin ed il presidente turco Erdogan, a Sochi sul Mar Nero.

Entro il 15 ottobre verrà istituita una zona demilitarizzata di 15-20 km, lungo il confine tra ribelli e truppe governative.

Questo porterà inoltre al ritiro di tutti i combattenti radicalida Idlib, città del nord ovest della Siria, dove si sono radunati i ribelli, rimuovendo anche dall’area attrezzature militari pesanti.

La regione sarà anche pattugliata congiuntamente da truppe turche e russe.

Qadril Jamil, politico leader della piattaforma dell'opposizione siriana a Mosca, parlando con Euronews ieri, ha caratterizzato come realistiche le operazioni in questa zona, essendo l'accordo  tra Russia e Turchia, rendendo possibile l'apertura alla Commissione costituzionale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina: a Kharkiv morti e feriti, centrale nucleare di Zaporizhzhia rimasta con una linea elettrica

La Russia propone una modifica unilaterale dei confini nel Mar Baltico

Putin in Cina: Xi mi ha parlato della tregua olimpica in Ucraina sostenuta da Macron