EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Mangkhut si dirige verso la Cina

Mangkhut si dirige verso la Cina
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

è di tre morti il bialncio provvisorio. Nel paese torna il ricordo del tifone Haiyan che nel 2013 in quest'area causò la morte di oltre 7.000 persone

PUBBLICITÀ

E' di almeno tre morti il bilancio del potente tifone Mangkhut che si è abbattuto sulla parte settentrionale delle Filippine. I venti hanno raggiunto picchi di oltre 250 km orari: Il tifone si sta dirigendo ora verso Hong Kong e il sud della Cina con un'intensità ridotta. Mangkhut ha colpito la zona di Baggao, alle 1.40 ora locale di sabato le 19.40 in Italia. Inondazioni anche in alcune zone della capitale Manila.

Colpita in particolare l'isola di Luzon dove vivono 105 milioni di abitanti- con violenti piogge e forti raffiche di vento. 42 le frane e gli smottamenti in tutto il paese.

Bloccati i collegamenti, con le strade inondate e gli aeroporti chiusi. Così come le scuole. Le autorità di Manila hanno anche messo in stato di allerta l'esercito.

Il maggior numero di vittime oltre 7.000 causato da un tifone risale al 2013 quando Haiyan ha colpito le Filippine.

Condividi questo articoloCommenti