This content is not available in your region

Crollo ponte, via interrogatori indagati

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Crollo ponte, via interrogatori indagati
In procura Antonio Brencich. Bonaccorso non risponde a pm

(ANSA) – GENOVA, 14 SET – Hanno preso il via in procura, a
Genova, i primi interrogatori degli indagati per il crollo del
ponte Morandi. Davanti ai magistrati si sono presentati Salvatore
Bonaccorso, uno degli ingegneri del provveditorato relatori del
parere sul progetto di retrofitting strutturale del viadotto, è
arrivato in procura con il suo avvocato Giovanni Ricco. Interrogatorio anche per Antonio Brencich, membro del
comitato tecnico che approvò il progetto di retrofitting (i
lavori di rinforzo delle pile 9 e 10) ed ex membro della
commissione ministeriale d’indagine. Brencich è entrato nella
stanza del pm Walter Cotugno, mentre Bonaccorso viene sentito
dal pm Massimo Terrile. Quest’ultimo indagato si è avvalso della
facoltà di non rispondere. “Nell’avviso a comparire – ha detto
il suo legale, l’avvocato Giovanni Ricco – non ci è stata data
una indicazione sommaria di cosa ci viene contestato. Tra una
settimana ci faremo interrogare di nuovo quando vedremo un po’
di atti”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.