ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rubato dai nazisti, Renoir torna alla proprietaria

Lettura in corso:

Rubato dai nazisti, Renoir torna alla proprietaria

Rubato dai nazisti, Renoir torna alla proprietaria
@ Copyright :
REUTERS/Mike Segar
Dimensioni di testo Aa Aa

È tornato alla sua legittima proprietaria, visibilmente commossa, il quadro “Due donne in un giardino” dipinto dall’immortale Pierre-Auguste Renoir. L’opera era stata rubata dai nazisti al nonno della donna, Sylvie Sulitzer, una cittadina francese. Il nonno, ormai deceduto, era un collezionista d’arte ebreo.

"Quando Madame Sulitzer ha appreso nel 2013 che 'Le due donne' era stato messo all’asta da Christie’s', ha richiesto l’opera. Dopo un’inchiesta del mio ufficio e dell’Fbi, il presunto proprietario dell’opera ha volontariamente accettato di rinunciare a reclamare 'le Due Donne', e, come risultato, possiamo restituire il quadro a Madame Sulitzer oggi", ha detto Geoffrey Berman, procuratore del distretto meridionale di New York.

La consegna del quadro è avvenuta al Museo del Patrimonio Ebraico di New York.

"Sono molto grata di poter mostrare alla mia amata famiglia, ovunque si trovi, che dopo tutto quello che abbiamo passato, c’è una giustizia. Grazie dal profondo del mio cuore, grazie", ha detto Sylvie Sulitzer.

Christie's non ha fornito una stima del valore del quadro, dipinto nel 1919, l'anno della morte di Renoir.