This content is not available in your region

Crollo in chiesa: a setaccio macerie

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Crollo in chiesa: a setaccio macerie
Copertura tiene ad acquazzone, filtrata poca acqua

(ANSA) – ROMA, 1 SET – “Non è il momento di parlare di cause.
Bisognerà fare verifiche su tutto il materiale”. Lo ha detto
l’ingegner Antonio Perazzolo del Comando provinciale dei vigili
del fuoco di Roma in merito alle cause del crollo che si è
verificato nella Chiesa di San Giuseppe dei Falegnami, al centro
storico di Roma. Ci saranno verifiche anche sulle macerie per
vedere se ci sono ammaloramenti. Perazzolo spiega poi che “il
pezzo di copertura che non è venuto giù è comunque pericolante,
ma per il momento è stabile”. Intanto “stiamo proseguendo per
montare la copertura provvisoria e la ultimeremo entro oggi”.
“La copertura provvisoria proteggerà dalle intemperie tutto il
materiale fino alla messa in sicurezza definita”, ha aggiunto.
In merito al temporale che ha colpito la scorsa notte la
Capitale Perazzolo ha spiegato: “avevamo già provveduto a
coprire tutto ciò che era depositato all’interno della navata.
Un po’ di acqua è filtrata sul pavimento ma non ha bagnato
significativamente i materiali ancora all’interno della chiesa”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.