ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Genova, il filo sottile che lega porto e aeroporto

Lettura in corso:

Genova, il filo sottile che lega porto e aeroporto

Genova, il filo sottile che lega porto e aeroporto
Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre i tronconi del ponte Morandi a Genova restano minacciosamente a picco sul vuoto la città guarda come un gabbiano ferito il mare e deve reinventare i suoi complicati flussi di traffico veicolare, stretti fra le scogliere e la montagna.

Collegati ormai solo dalle contorsioni dell'Aurelia (e suoi derivati) l'aeroporto e il porto sono assediati dai flussi che scendono dall'Autofiori in provenienza da Savona/Ventimiglia.

Il serpentone del rientro dalle ferie

Col rientro dalle ferie che caratterizza tutta la fine di agosto i problemi riguardano proprio gli automobilisti in movimento dal Ponente verso il centro cittadino e dalla zona di Bolzaneto e della Valpolcevera, sempre verso il centro.

I disagi maggiori

I disagi maggiori sono lungo l’asse viario che da Voltri passa per Prà, Pegli e Sestri Ponente. Ai “normali” rallentamenti si sono aggiunte lunghe attese e code, soprattutto nella zona di Cornigliano e Sestri. Chi dalle autostrade per proseguire deve attraversare la zona del porto è disorientato.

La modifica alla viabilità

Intanto si studia una modifica alla viabilità per velocizzare il tappo di Cornigliano come richiesto espressamente dal sindaco. Anche il traffico ferroviario riprende lentamente una parvenza di normalità nel capoluogo ligure.

I percorsi alternativi dopo il crollo di Ponte Morandi (Fonte: GENOVATODAY)

- Chi da Savona o Ventimiglia è diretto a Genova o Livorno può utilizzare la A26 Genova Voltri-Gravellona Toce, successivamente la D26 Diramazione Predosa-Bettole e la A7 Milano-Genova in direzione Genova.

- Chi da Livorno o Genova è diretto a Savona/Ventimiglia, può percorrere la A7 Milano-Genova, seguire le indicazioni per la D26 Diramazione Predosa-Bettole per poi immettersi sulla A26 Genova Voltri-Gravellona Toce in direzione Genova e proseguire per Savona.

- Coloro che sono diretti al porto di Genova e provengono da Milano o Livorno, possono percorrere la A7 Milano-Genova ed uscire a Genova ovest, percorso inverso per chi dal porto è diretto verso Milano o Livorno.

- L’aeroporto di Genova è raggiungibile dalla A10 utilizzando l'uscita di Genova Aeroporto per chi proviene da Ventimiglia; invece chi proviene da Milano o Livorno deve uscire a Genova ovest sulla A7.

- Chi da Torino e Frejus è diretto a Livorno si consiglia di percorrere la A21 Torino-Piacenza-Brescia, successivamente la A7 verso Genova per poi proseguire in A12 Genova-Livorno.

- Per le lunghe percorrenze, dal Frejus e Traforo del Monte Bianco verso il corridoio tirrenico si consiglia la A21 Torino-Piacenza-Brescia proseguire in A1 Milano-Napoli verso sud per poi percorrere la A15 Parma-La Spezia. Percorso inverso in direzione Frejus e Traforo del Monte Bianco.

- Chi da Ventimiglia è diretto verso il corridoio Adriatico può percorrere la A10 fino a Savona, proseguire sulla A6 Torino-Savona e successivamente sulla A21 Torino-Piacenza-Brescia e quindi a seconda della destinazione percorrere la A4 Torino-Trieste, o la A1 Milano-Napoli e quindi la A14 Bologna-Taranto.