EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Nuovo film con Kevin Spacey disastro al botteghino

Nuovo film con Kevin Spacey disastro al botteghino
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Appena 126 dollari il giorno del suo lancio

PUBBLICITÀ

126 dollari di incassi all'esordio, poco più di 110 euro, per un film che parla di alta finanza è già di per sé un disastro. Quando poi il film in questione è pieno di stelle e dovrebbe servire a rilanciare la carriera appannata di una ex gigante del cinema, nella fattispecie Kevin Spacey, allora si può parlare davvero di catastrofe. Più che la debolezza della storia però, il film paga la pessima immagine di Spacey che ha peraltro un ruolo minore.

Sulla scia delle accuse di molestie sessuali rivolte contro di lui l'anno scorso da giovani aspiranti attori e non, negli Usa e nel Regno Unito, Netflix lo aveva licenziato da House of Cards. Il regista Ridley Scott ha scelto di tagliare tutte le sue scene nel film Tutti i soldi del mondo, sul sequestro a Roma di John Paul Getty III, film in cui compariva Spacey, poi sostituito con l'attore Christopher Plummer. E questo potrebbe essere davvero l'atto finale per quello che interpretò il personaggio di Frank Underwood.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ritirate le accuse di molestie per Kevin Spacey

Il film di Ridley Scott nei cinema senza Spacey

La produzione di "House of Cards" riprende, ma senza Kevin Spacey