Elezioni Zimbabwe, Mugabe tuona da ex: "Sono stato fatto fuori"

Elezioni Zimbabwe, Mugabe tuona da ex: "Sono stato fatto fuori"
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Robert Mugabe nella prima conferenza stampa dalla deposizione. Fino a novembre scorso era il più anziano Capo di Stato al mondo, ora assiste a queste presidenziali e legislative da spettatore

PUBBLICITÀ

Zimbabwe alle urne questo lunedì per uno scrutinio storico. La prima elezione dell'era post Robert Mugabe, durata 37 anni. Colui che fino a novembre scorso, era il più anziano Capo di Stato al mondo, assiste a queste presidenziali e legislative da spettatore. Una dimissione imposta alcuni mesi fa dall'esercito, per evitare che l'ambiziosa moglie, Grace Mugabe, succedesse al marito 94enne. 

Nella prima conferenza stampa da ex, Mugabe è tornato ad accusare i compagni di partito:

"Sono stato fatto fuori dal partito che ho fondato. Sono stato considerato un nemico".

Mugabe ha inoltre aggiunto che non voterà per il suo partito, lo Zanu PF, che candida in queste elezioni Emmerson Mnangagwa soprannominato "il coccodrillo". Già presidente ad interim che ora promette una "nuova democrazia"  e trasparenza. L'avversario è il leader del Movimento per il cambiamento democratico M. Chamisa. Anche lui vuole incarnare l'inizio di una nuova era, esprimendo una netta rottura con il regime finora al potere.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'ex presidente dello Zimbabwe Mugabe è morto all'età di 95 anni

Lo Zimbabwe in attesa

Stato di emergenza in Zimbabwe per un'epidemia di colera