Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Botte perché gay,identificati aggressori

Botte perché gay,identificati aggressori
Posizione al vaglio agenti che valutano anche racconto vittima
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - TORINO, 27 LUG - Sono stati identificati due degli aggressori che, sabato scorso a Torino, hanno picchiato un diciannovenne all'uscita della metropolitana perché omosessuale. La loro posizione, a quanto si apprende, è al vaglio della polizia. Rischiano una denuncia per lesioni e discriminazione. Il giovane, finito in ospedale per la frattura della clavicola e di un piede e dimesso con una prognosi di trenta giorni, era stato deriso in via Nizza per il modo di camminare. "Continuavano a ripetermi che sculettavo come un frocio. Anzi, che ero 'troppo frocio'", ha raccontato la vittima dell'aggressione. Anche la sua versione dei fatti, sempre a quanto si apprende, è al vaglio degli inquirenti.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.