Espulso foreign fighter sloveno

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Espulso foreign fighter sloveno
Sospettato di arruolamento. In 70 allontanati nel 2018

(ANSA) – ROMA, 25 LUG – Un cittadino sloveno di 28 anni,
inserito nella lista consolidata dei foreign fighter, è stato
espulso oggi, con accompagnamento alla frontiera, “per motivi di
sicurezza dello Stato e motivi imperativi di pubblica
sicurezza”. Lo fa sapere il Viminale. L’uomo è sospettato di essere stato responsabile di
arruolamento con finalità di terrorismo internazionale e di
essere partito nel 2014 per la Siria allo scopo di combattere
tra le fila dell’Isis. Arrestato per questi motivi, nell’ambito
di un’indagine internazionale, era stato estradato verso
l’Italia, dove è stato detenuto, sottoposto a monitoraggio
carcerario e inserito nel più alto livello di analisi.
Scarcerato è stato immediatamente accompagnato alla frontiera. Salgono così a 307 le espulsioni eseguite dal gennaio 2015,
di cui 70 nel 2018.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.